avatar

Tecniche | Come fare la pasta all’uovo


Fare la pasta all’uovo è più semplice di quanto si possa immaginare. Di norma, serve la macchinetta per tirare la pasta, ma se per voi il mattarello non ha segreti o meglio ancora: se siete bolognesi, se ne può fare a meno.

Altra cosa da tener presente è l’utilizzo della pasta, il risultato può essere diverso a seconda del tipo di farina che utilizzo. Per esempio: se voglio ottenere una pasta più consistente aggiungo alla farina 00, una percentuale di semola rimacinata, per una più eterea e sottile tipo quella dei ravioli, uso solo farina 00.

Questa pasta mi è servita per le lasagne e quindi ho fatto così:

300 gr di farina 00
100 gr di semola rimacinata
4 uova
un cucchiaino di sale
un filo d’olio evo

Con questa dose ho realizzato una lasagna per sei persone.

- Dispongo le farine a fontana su un ripiano, aggiungo sale e olio, poi rompo al centro le uova.

- Batto le uova con la forchetta e incorporo la farina, impasto con le mani fino a ottenere una pasta morbida e liscia. Se vi sembra appiccicoso aggiungete altra farina, ma fate in modo che rimanga un po’ umida. Durante la stesura dovrete aggiungere altra farina.


- Lascio riposare la palla ottenuta in frigo, avvolta nella pellicola, per mezz’ora.

- Poi la divido in pezzi e comincio a passarla tra i rulli della macchinetta, lo spazio tra i rulli sarà prima più largo poi più stretto, passate più volte ogni pezzo di pasta tra i rulli, ripiegando l’impasto su se stesso fino allo spessore desiderato.

- Come vi dicevo, anche lo spessore della pasta dipende dall’uso che dobbiamo farne, io, per le lasagne, scelgo un livello dei rulli intermedio, tendente al sottile. Se avessi dovuto fare una pasta ripiena avrei optato per uno spessore più sottile.

Questa è solo la ricetta base della pasta all’uovo, le varianti sono infinite, si possono realizzare paste colorate dalle forme particolari. Vi rimando alle prossime ricette per qualcosa di più movimentato.

8 commenti a Tecniche | Come fare la pasta all’uovo

  1. Pingback: La ricetta delle lasagne emiliane | Spigoloso

  2. Pingback: Spigoloso | Le ricette della settimana | Spigoloso

  3. Pingback: Come si fanno le Lasagne | Spigoloso

  4. buona sera,
    chiedo scusa ma la “vera” pasta all’uovo non prevede nè olio nè sale… consiglio di lasciarla una notte a riposare coperta d’olio avvolta in una pellicola, a temperatura ambiente: si stenderà da sola!!! e per favore, con il mattarello sul tagliere!!! niente macchinetta. se volete usare la macchinetta consiglio l’utilizzo di farina di grano duro, così si otterrà comunque un impasto “ruvido”, utile per catturare il sugo, anche se tirato dai rulli lisci.

Lascia un commento

1. Ospite
Commenta subito
2. Iscritto a Facebook o Twitter
Commenta con il tuo profilo social
accedi
3. Iscritto a spigoloso