avatar

Cucina Cristina | Vi spiego come preparare “la genovese”

Offrire appoggio a chi vuole prendersi la briga di cucinare la “Genovese”, ecco cosa propone l’episodio numero uno di “Cucina Cristina”, la video-serie settimanale che Spigoloso, santo patrono di tutti i cucinieri, scodella ai suoi lettori. Guardate il video e fateci sapere se vi è stato utile. Ogni feedback è benvenuto, siamo all’inizio non possiamo che migliorare. E ora, entriamo nella cucina di Cristina. Grazie allo sponsor Pasta Gentile di Gragnano.

25 commenti a Cucina Cristina | Vi spiego come preparare “la genovese”

  1. Ecco,
    ero così contento di gustarmi il primo video pubblicato… ma non me lo fa vedere (mi dice che è privato… e che non sono vostro amico! :( )

    p.s. PRIMO!

  2. Bellissima idea, ma l’audio ha veramente troppo eco.
    Appena mi son accorta del video settimanale mi son ripromessa di provare a fare ogni ricetta, ma con l’audio così non capisco bene.
    Proposta/richiesta: io troverei utile se gli ingredienti e le quantità fossero resi testualmente nel commento scritto :P

    • Consiglio registrato. Comunque gli ingredienti sono elencati alla fine del video (sicuramente più leggibili se si ingrandisce lo schermo).
      Ritenete non sia sufficiente?

      • Concordo sul fatto che gli ingredienti sarebbe più utile averli anche nel post, o magari all’inizio del video, perché almeno se devo solo rinfrescarmi la memoria (perché il video l’ho già visto e qualche giorno dopo voglio provare a replicare la ricetta) non ho bisogno di aspettare che sia caricato tutto il filmato per saltare alla conclusione.

        cmq buona la Genovese :)

    • Massimo, la carne macinata nella genovese no, è un delitto! :-) Ottima quella di Cristina, io uso un taglio di manzo un pò meno magro il cosiddetto gammuncello (che credo sia il campanello altrove) e non aggiungo le spunature di maiale.

      • Sono d’accordo, la carne macinata nella genovese no!
        La carne si deve consumare… (ho l’acquolina).
        Io uso il lacerto per fare la genovese!

    • Caro Massimo, non vorrei sembrarti troppo “spigolosa” :-) ma ti sarai mica confuso con la “bolognese”?
      Poi ne discutiamo sabato :-)

      Ciao e grazie

    • Mammamiaquantestorie :)

      Doverosa precisazione: a casa mia si è sempre chiamata finta genovese quella preparata con macinato bovino e un paio di braciole.
      Okkey, la tradizione va a farsi benedire, ma, quando non ho tempo a sufficienza, mi accontento di questa, che è, come dire, più rapida…
      Detto questo, quando la posso fare come Dio comanda, utilizzo ‘o lacierto (girello), oppure ‘a colarda (scamone), ma non ho mai usato ‘o gammunciello (il muscolo dello stinco).
      Formato di pasta usato, è tradizione di casa mia, le candele spezzate a mano(con un preventivo taglio con il coltello a seghetta) del pastificio Vietri di Montoro Inferiore (AV).

      E speriamo di aver messo le cose a posto… ;)

      • Tutto a posto… (ma le cipolle come si fanno a disfare alla moda della genovese in poco tempo?? …scherzo :P)

        ‘O lacierto vince su tutti secondo me…

        A sabato!

  3. Mhhhh… La Genovese!!! E’ uno dei miei piatti preferiti e da questo video sembra davvero buona e gustosa…
    Mi domando: perchè si chiama genovese se è un piatto tipico napoletano?

  4. Pingback: La settimana di chi ha avuto la fortuna di nascere bianco, e soprattutto, uomo - Macchianera

Lascia un commento

1. Ospite
Commenta subito
2. Iscritto a Facebook o Twitter
Commenta con il tuo profilo social
accedi
3. Iscritto a spigoloso