avatar

Budino cioccolato e tofu per San Valentino (in caso serva)

Budino cioccolato e tofu

Il binomio sesso/cibo è sempre immensamente popolare, le riviste di cucina sono piene di stanchi doppi sensi tra l’alimentare e il carnale, come “pepe tra le lenzuola”, “notti bollenti” e “dolci momenti di passione”. La concentrazione di queste perle tocca l’apice in prossimità di San Valentino, quando l’attenzione è tutta per gli alimenti afrodisiaci, vale a dire: peperoncino, frutta, cioccolato, ostriche, zenzero, e ovviamente la star di tutte le evoluzione erotiche al glucosio, la panna montata.

Alimenti veramente afrodisiaci?

Secondo la scienza no. Foie gras, caviale, tartufo e champagne sono considerati romantici perché rari e lussuosi. Fichi, asparagi e cetrioli perché ricordano gli organi sessuali maschili e femminili.

Tendendo a sciogliersi in bocca alla temperatura corporea, e contenendo sostanze chimiche tipo la feniletilamina, che produce sensazioni di euforia, il cioccolato rimane romantico e piacevole, tuttavia la sua reputazione come afrodisiaco è molto esagerata. Di sicuro c’è che le ostriche contengono zinco, e lo zinco favorisce la produzione di sperma. (Okay, detto così non è molto romantico, e comunque per avere un reale beneficio se ne dovrebbero mangiare quantità enormi). E l’aglio contiene un aminoacido che aumentando il flusso sanguigno, potrebbe favorire le erezioni.

Sorvolando per il momento su ostriche e aglio, concentriamoci sul cioccolato, nella speranza (abbastanza vana) che possa vere un effetto benefico sul dopocena di San Valentino.

BUDINO CIOCCOLATO E TOFU.

E’ il dolce più semplice della terra, però buonissimo. Tutto quello che dovete fare è mettere insieme i 4 ingredienti nel mixer da cucina e frullare fino a quando il composto diventa cremoso. Decoratelo con le scaglie di cicoccolato o cospargete la superficie con un trito di zenzero candito.

Tempo di preparazione: 10 minuti più il tempo per raffreddare i budini

Ingredienti per 6 budini

  • 2 panetti da 250 g di tofu al naturale
  • 230 g di cioccolato fondente sciolto.
  • 1 cucchiao e mezzo di sciroppo di zucchero*
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • acqua

Preparazione

(1) Fate bollire un po’ di acqua in un pentolino e metteteci dentro i panetti di tofu per circa un minuto. Toglieteli subito dall’acqua e spezzettateli in piccole parti.

(2) Mettete tutti gli ingredienti in un mixer da cucina e frullate fino a quando il composto diventa cremoso. Versatelo negli stampini da dolce e raffreddatelo in frigo per almeno 30 minuti.

*Come fare lo sciroppo di zucchero: Unite 400 g di zucchero e 5 dl di acqua in una piccola padella, mettela sul fuoco e cuocete fino a quando lo zucchero non si è sciolto, mescolando di tanto in tanto. Togliete la padella dal fuoco e fatelo raffreddare. Usatelo subito o conservatelo nel frigo in un barattolo coperto, si mantiene per almeno 6 mesi.

(Crediti | Link: New York Times)

4 commenti a Budino cioccolato e tofu per San Valentino (in caso serva)

    • Noto che i pregiudizi sul tofu sono duri a morire, comunque, Elisa, non ho usato il tofu nella versione silk o silken perché è difficile da trovare, ma ho provato (invano) a ricrerne la consistenza facendo bollire i panetti di tofu nell’acqua

      • Tofu silk si riesce a ricreare in casa facendo il tofu, partendo dalla soja e limitando la quantità di nigari. L’ho fatto adesso proprio per questa ricetta

Lascia un commento

1. Ospite
Commenta subito
2. Iscritto a Facebook o Twitter
Commenta con il tuo profilo social
accedi
3. Iscritto a spigoloso